Notifica app attive

Ultimo aggiornamento:

Panoramica

Per migliorare la trasparenza della condivisione dei dati durante le riunioni, la notifica app attive avvisa i partecipanti a riunioni e webinar quando un organizzatore o un altro partecipante utilizzano un'app che accede al contenuto della riunione o del webinar, ad esempio file video, audio, chat e/o file della riunione. Queste app includono servizi di diretta streaming e trascrizione. Anche se i titolari dell'account e i partecipanti possono condividere contenuti di riunioni o webinar in qualsiasi momento, la notifica app attive consente di sapere quali app stanno usando altri partecipanti e il tipo di contenuto a cui queste app accedono durante la riunione o il webinar.

Ad esempio, un utente potrebbe usare un'app di trascrizione che accede al feed audio in tempo reale per trascrivere il contenuto della riunione. Gli altri partecipanti sono in grado di vedere quale utente usa l'app, vedere che l'app sta accedendo all'audio e cliccare sull'app per saperne di più sulle specifiche e sul suo sviluppatore.

Contenuti di questo articolo:

Prerequisiti

  • Zoom Desktop Client per Windows, macOS e Linux: 5.7.3 o successivi
  • App per dispositivi mobili Zoom per Android e iOS: 5.7.3 o successivi
  • Zoom Web Client
  • Zoom Rooms Client per Windows e macOS: 5.7.3 o successivi

Usare la Notifica app attive

Durante una riunione o un webinar, quando un'app, un'integrazione o un servizio di terze parti iniziano ad accedere al contenuto della riunione o del webinar, la notifica app attive verrà visualizzata nell'angolo in alto a sinistra della finestra della riunione.

  1. Clicca sull'icona Notifica app attive per visualizzare il servizio di terze parti che sta attualmente accedendo al contenuto durante la riunione o webinar, il tipo di contenuto a cui l'app ha accesso e chi tra i partecipanti alla riunione o al webinar ha approvato l'uso dell'app.
  2. Per ulteriori informazioni, clicca su qualsiasi app elencata per aprire la pagina Marketplace dell'integrazione.

Domande frequenti

Quali app posso usare durante le riunioni Zoom?

È possibile installare app dal nostro Zoom App Marketplace per abilitare funzionalità e strumenti aggiuntivi per riunioni e webinar organizzati sul tuo account. Per gli account Zoom con più utenti, il titolare e gli amministratori dell'account possono controllare a quali app possono accedere gli altri utenti richiedendone la pre-approvazione.

Come funziona la Notifica app attive?

Quando un'app del Marketplace accede al contenuto della riunione, ad esempio file video, audio, chat e/o file della riunione, nella finestra della riunione viene visualizzata l'icona Notifica app attive insieme a una descrizione comando. Gli utenti possono passare il mouse sull'icona per visualizzare un elenco delle app che accedono al contenuto della riunione o del webinar, insieme al tipo di contenuto a cui l'app ha accesso e agli utenti che la stanno usando. Per saperne di più sull'app e sul suo sviluppatore, basta cliccare sul nome dell'app nell'elenco.

L'icona Notifica app attive verrà visualizzata nella stessa finestra della riunione o del webinar, nell'angolo in alto a sinistra accanto all'icona di crittografia.

Come disattivare la Notifica app attive

La notifica app attive rimane attiva per tutta la durata della riunione, in modo che gli utenti possano visualizzare le app che accedono attivamente al contenuto in qualsiasi momento. Forniamo questi avvisi per aiutarti a prendere decisioni informate sull'uso di Zoom.

Posso visualizzare tutte le app attive usate dal mio account?

Sì. Il report delle notifiche app attive consente ai titolari e agli amministratori dell'account di visualizzare e gestire le app che hanno avuto accesso al contenuto delle riunioni degli utenti dell'account negli ultimi 30 giorni. In tal modo, potranno prendere decisioni informate e continuare ad approvare l'uso di queste app nelle riunioni e nei webinar. Dal report gli amministratori possono visualizzare la pagina Marketplace di ogni app attiva per ulteriori informazioni sull'app e per disabilitarla, se necessario.

Che cosa significa che i titolari e gli utenti degli account condividono i dati con altre app?

Molte app richiedono l'accesso a determinati contenuti della riunione per funzionare correttamente. Ad esempio, l'organizzatore potrebbe usare un'app per trascrizioni per creare verbali per i colleghi che non possono partecipare. In questo e in altri casi simili, un utente (qui, l'organizzatore della riunione) autorizza l'app ad accedere ai dati (in questo caso, il contenuto audio della riunione) necessari per il funzionamento dell'app.

La Notifica app attive fa riferimento al "titolare dell'account": che cosa significa? Chi è il titolare dell'account?

Il titolare dell'account è l'utente che ha il massimo accesso e controllo sull'account e che normalmente crea un account su Zoom. Dopo la creazione dell'account, questo ruolo può essere riassegnato a un altro utente, che potrà organizzare attivamente riunioni o webinar sul proprio account o gestirne le impostazioni senza organizzare riunioni. Il titolare dell'account si trova sulla pagina Profilo account.

Che cosa fanno queste app con le informazioni che raccolgono?

Ogni app di terze parti e dell'organizzatore è regolata da termini di servizio, un'informativa sulla privacy e informazioni di assistenza propri. Zoom non definisce le modalità in cui gli organizzatori o le app possono scegliere di condividere contenuti. Invitiamo quindi i nostri utenti a consultare attentamente le informazioni in merito sulla pagina di ogni app nel Marketplace, nelle sezioni Informativa sulla privacy e Condizioni d'uso.

Posso rifiutare di condividere i miei contenuti con queste app?

Forniamo questi avvisi per aiutarti a prendere decisioni informate sull'uso di Zoom. Durante le riunioni in cui un'app del Marketplace ha accesso al contenuto, è possibile scegliere di disattivare l'audio del microfono, disattivare il video, non inviare chat o uscire dalla riunione.

La Notifica app attive avvisa gli altri partecipanti durante riunione se sto usando app al di fuori di Zoom, ad esempio il browser web?

No, la notifica app attive si applica solo alle app all'interno della piattaforma Zoom sull'App Marketplace che partecipano alla riunione. Avviserà gli altri utenti solo riguardo alle app che accedono al contenuto della riunione durante la riunione, ad esempio video, audio e /o chat. La Notifica app attive non avvisa i partecipanti della riunione delle attività al di fuori della piattaforma Zoom.

Comunità di Zoom

Unisciti agli altri 83.000 membri della Community Zoom! Accedi con le credenziali del tuo account Zoom e inizia a collaborare.